martedì 20 novembre 2012

{Waiting for Christmas} un Natale catturapolvere

Qualche giorno fa
Silvia, dello splendido shabby soul,
mi ha contattata invitandomi a partecipare a Waiting for Christmas
una deliziosa iniziativa che coinvolge un gruppo di bloggers
che sono per me fonte di ispirazione quotidiana.
Perciò, onorata, eccomi qui!
Anche SweetnessToCreate
ogni martedì pubblicherà un post creativo natalizio
all'insegna della semplicità e del basso costo
per arrivare prontissime al Natale!
Ma ora,
tirate fuori i panni catturapolvere!
E' sì, panni catturapolvere!
Perché lo spirito di SweetnessToCreate è creare con poco.
 Queste pigne sono state infatti realizzate
utilizzando panni catturapolvere (quelli più economici!)
come alternativa al costoso feltro.
Ovviamente potete utilizzare stracci di cotone,
lino, iuta...o appunto feltro o pannolenci.
Per le pigne innevate:
- carta di giornale
- panni catturapolvere
- colla a caldo
- bastone per spiedino o stuzzicadente
- spago
Appallottolare il giornale ottenendo una forma a uovo
o più allungata (dipende dalla pigna che volete ottenere);
tagliare il panno in tanti rettangolini;
incollare un quadrato di stoffa più grande sulla punta della pigna;
piegare le punte dei quadratini di panno come nella foto in alto a sx
e incollare come in foto a dx.
Proseguire fino a coprire tutta la pigna.
Per il gambo arrotolare lo spago marrone
intorno ad un pezzetto di bastone per spiedino e incollate sulla pigna
Ora potete lasciarla così 
oppure tagliare le punte di ogni triangolino incollato
...come più vi piace.
Non vedo l'ora di vederle appese al mio albero!
{Photos by SweetnessToCreate. Please, don't copy or use without permission.}

Con i panni catturapolvere ho anche creato questi dolcissimi guantini
anche questi destinati ad essere appesi!
Che siano pigne, guantini, stelle, cuori, pupazzi di neve,
omini di pan di zenzero...
provate a sostituire il feltro con il panno catturapolvere.


Il consiglio di Sweetness To Create
Per ottenere panni di vari colori
immergere il panno catturapolvere in una ciotola
con colore acrilico molto diluito
e lasciare asciugare.


E ora non perdetevi il Waiting for Christmas di:
shabby soul
Il Natale non è mai stato così ricco di ispirazioni!!!

20 commenti:

Antonella ha detto...

Ma sono bellissime!!!!

Micio Mirtillo ha detto...

Davvero belle queste pignette!!!
Candide e morbide per un vero White Christmas!!!
Lelia

aboutgarden ha detto...

ciao Giulia
mi fa piacere partecipare a questa bella iniziativa e conoscere nuovi blog! Con il panno catturapolvere proprio non avrei mai pensato di preparare niente e invece... le tue pigne sono davvero bellissime!
a presto
simonetta

Anonimo ha detto...

Bella l'idea di usare i panni cattura polvere!
Voglio provare.
Le pigne sono carinissime...quella allungata poi sull'albero deve stare divinamente!
Grazie come sempre,
Simona

P.S. bella questa iniziativa!

Mari Crea ha detto...

ma che bella idea...davvero ingegnosa e reciclosa..mi piace!
Brava
Mari

cinzia corbetta ha detto...

bellissima idea!!!
baci

paola ha detto...

Anch'io sono felice di averti trovata in questo vasto mare ;)
E che dire delle pigne??? Idea strepitosa!!!
Baci
paola

Nadia ha detto...

Maddai!! Che idea carina!
Baci Nadia

PARPAIA OUTLET ha detto...

Che idea geniale!
Dalla tua spiegazione sembra semplice.. quasi quasi ci provo!

Un saluto
Serena

Lieta ha detto...

Cara Giulia,idea super economica e super carina!
baci Lieta

Erica74 ha detto...

è la prima volta che sento parlare dell'utilizzo del panno cattura polvere....fantastica idea!!!
Felice di averti scoperta, ti seguirò con molto piacere
ERica

michela {maison} ha detto...

Piacere di conoscerti Giulia! Bellissima l'idea dei panni catturapolvere; pensa che ne ho due confezioni intatte (li ho comprati ma non li uso...) adesso finalmente so come utilizarli! Bellissime le pigne, complimenti per la cratività
Michela

Shabby soul ha detto...

La creatività e la fantasia non hanno limiti. Sono davvero incredibili gli usi che hai fatto di un materiale così impensabile! E con che risultati! Bravissima cara Giulia
Silvia

Piera ha detto...

ops! questa poi nemmeno nei blog oltre oceano lha si trova!! ma vieni da Marte tu e le tue idee che trovo ingegnose e xniente difficili..Giulia sei incredibile!! vi seguo tutte..brave!

giovanna ha detto...

bellissima idea.....brava!
giovanna

Maria Vicini ha detto...

Che bello, brava davvero! E che bella iniziativa! Ciao Giuli!

gloria spignoli ha detto...

spettacolo!sempre più impressionata e poi una nota di merito perchè non tutte spiegano passo passo e rivelano tutti i trucchi.magari si vedono bellissime idee ma con tanti passaggi dati per scontati.Brava anche per la generosità con cui condividi:)

Marina ha detto...

Ciao Giulia piacere di conoscerti, io mai e poi mai avrei pensato di usare un materiale simile, belle questo a dimostrazione che con poco e tanta fantasia possono venir fuori cose davvero belle.
Alla prossima
Marina

Anonimo ha detto...

Fantasticaaaaaa!!!
Ti seguo! Giusy

http://adnectunt.blogspot.it/ ha detto...

Grande, mi piace molto quello che fai e come lo scrivi/descrivi!
Complimenti (.... rubo qualche idea!)

Eleonora

http://adnectunt.blogspot.it/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...